Mostra tutte le FAQ

B.8 Quale deve essere la posizione delle sonde in una postazione di misura?

Le altezze (indicative) alle quali posizionare le sonde in una postazione di misura sono specificate nella Tabella 5 della norma UNI EN ISO 7726 [15], e qui replicate nella sottostante tabella B.8.1.

Tabella B.8.1 – Altezze alle quali eseguire le misure delle quantità fisiche ambientali

 

Posizione dei sensori

Altezza raccomandata

 

Soggetto seduto

Soggetto in piedi

Livello testa

1,1 m

1,7 m

Livello addome

0,6 m

1,1 m

Livello caviglie

0,1 m

0,1 m

In condizioni di ambiente omogeneo, l’altezza a cui effettuare le misure è di 1,1 m per un soggetto che svolge la propria attività lavorativa in piedi e 0,6 m per un soggetto seduto, corrispondenti all’altezza dell’addome. A queste altezze vanno dunque posizionate le sonde indicate nella FAQ B.3.

Nel caso di ambienti con indicazioni di stratificazioni verticali della temperatura, o comunque possibilmente disomogenei, bisognerà effettuare le misure anche a 0,1 m (altezza delle caviglie) e 1,7 m o 1,1 m (altezza della testa, per un soggetto che svolga la propria attività rispettivamente in piedi o seduto) ed eseguire la media dei tre valori ottenuti pesata dai coefficienti riportati nella tabella B.14.1 (vedi FAQ B.14).

Le posizioni indicate valgono sia per valutazioni del comfort (Classe C) che per valutazioni dello stress (Classe S).

Mostra tutte le FAQ
LOADING TIME: 0.004 s.
XS SM MD LG XL

info@portaleagentifisici.it